“Malgrado tutto” vincen il premio Buttitta

Il giornale di Racalmuto “Malgrado tutto” riceverà, l’8 dicembre, il premio “Buttitta”, (settore “Giornalismo”) giunto all’undicesima edizione.

L’iniziativa è del centro culturale “Renato Guttuso” di Favara che consegnerà i premi a numerosi esponenti del mondo della cultura provinciale e regionale.

Ritireranno il premio del giornale “Malgrado tutto, Egidio Terrana e Salvatore Picone, direttore e redattore del periodico racalmutese fondato nel 1980 da Gaetano Savatteri, Giancarlo Macaluso e  Carmelo Arrostuto.

La consegna del premio avverrà martedì 8 dicembre alle ore 17,00 nella sala convegni del castello Chiaramontano di Favara.

Il giornale “Malgrado tutto”, apprezzato da Leonardo Sciascia che scrisse per il giornale del “suo” paese sin dal primo numero, si è sempre occupato dei fatti di racalmuto, dando spazio e approfondimento alle vicende politiche e culturali di racalmuto e della provincia. Ha ospitato firme note, oltre a quella di Sciascia, di Gesualdo Bufalino (che definì Malgrado tutto “il miglior titolo che si potesse3 dare ad un giornale”), Vincenzo Consolo, Andrea Camilleri, Matteo Collura, Felice Cavallaro, Aldo Scimè, Nino De Vita, Luisa Adorno e tanti altri.

L’ulimo numero del giornale è uscito il 20 novembre scorso ed è interamente dedicato ai venti anni dalla scomparsa dello scrittore racalmutese. Tra gli interventi inediti, la pubblicazione di alcuni stralci inediti di lettere che il quindicenne Sciascia scrisse ad un amico d’infanzia, Giuseppe Tulumello. Le lettere, che rislagono al 1936, sono state ritrovate da Salvatore Picone che racconta l’amicizia tra i due ragazzi di Racalmuto la cui amicizia è nata nella sala cinematografica del paese.