Lettera del sindaco Zambuto sulla prossima Sagra del mandorlo in fior

Dopo che nei giorni scorsi il Presidente della Provincia aveva avanzato la candidatura per l’organizzazione della prossima Sagra del mandorlo in fiore, il sindaco di Agrigento, Marco Zambuto, ha inviato allo stesso D’Orsi ed all’Assessore regionale del turismo una nota con la quale manifesta il proprio apprezzamento per la disponibilità manifestata che “rispetto allo scorso anno, rappresenta una radicale inversione di rotta”.

“Quest’Amministrazione comunale – prosegue Zambuto nella nota – fin dallo scorso aprile ha tempestivamente presentato al competente Assessorato regionale un apposito dettagliato progetto esecutivo per un’adeguata realizzazione dell’edizione 2010 della ‘Sagra del mandorlo in fiore’. Tale progetto, dalle notizie recentemente acquisite, è stato particolarmente apprezzato tanto da risultare in prima posizione.”

“Ora con questa nuova apertura – si legge ancora nella lettera –  non si potrà che ulteriormente potenziare la prossima edizione della Sagra la quale, senza alcuno snaturamento della sua irrinunciabile identità agrigentina, potrà essere sempre più momento di attrazione turistica e di aggregazione comunitaria.”

“Riteniamo che in uno spirito di proficua collaborazione tra enti pubblici e privati – afferma Zambuto – senza alcuna velleità di esclusive titolarità, si possa costruire finalmente un evento in cui ognuno fa la sua parte, a partire dalla Regione con il suo servizio turistico.”

“In tal senso siamo pronti a discutere ed a confrontarci – conclude la lettera del Sindaco di Agrigento – senza pregiudizi e preconcetti, ma per fare l’esclusivo bene del nostro territorio, della gente che vi abita e della sua economia.”