Inquinamento atmosferico, comunicato del comitato Insieme per Monserrato e Villaseta

Riceviamo e pubblichiamo

Ad una settimana dalla pubblicazione della lettera denuncia che il Comitato Civico “Insieme per Monserrato e Villaseta” ha inviato a tutti gli Enti preposti alla vigilanza e il controllo dell’inquinamento, si è notato e constatato che, come per magia non si avvertono più odori nauseabondi, bruciori agli occhi e alla gola, affaticamento alla respirazione, in più non si vedono fumi e neanche mezzi di trasporto carichi di materiale ignoto e di dubbia provenienza.

Ma allora l’inquinamento atmosferico sarà stato frutto della nostra immaginazione?

È l’azione e l’impegno che sta portando avanti il comune? O la provincia? Oppure l’impegno delle forze dell’ordine che stanno controllando e vigilando a tappeto il territorio anche di notte? O della magistratura? O forse ancora delle fabbriche insistenti nel territorio, che lavorano a regime minimo,  utilizzando materiali da combustione e filtri a norma di legge?

Per adesso, ci limitiamo ad evidenziare come di fatto, nell’ultima settimana sembra Che i segnali che davano l’impressione dell’inquinamento atmosferico siano momentaneamente cessati, o per lo meno, diciamo che l’inquinamento per ora dorme come un vulcano spento e che secondo noi, aspetta di esplodere dopo che saranno cessati i dovuti controlli.

Noi naturalmente, non abbasseremo la guardia anzi, siamo ancora in attesa che verranno attivate a regime le centraline, di cui la provincia e l’A.R.P.A. Dipartimento di Agrigento hanno promesso, compresa quella di Piano Gatta da installare all’interno del cimitero.

Ribadiamo anche, che per quanto riguarda l’inquinamento del suolo e dell’inquinamento atmosferico, ci aspettiamo da parte della Commissione Provinciale Protezione Ambiente (C.P.T.A.) assieme all’A.R.P.A. Dipartimento di Agrigento, una divulgazione a 360° anche su un apposito spazio online ,delle relazioni e degli esiti sulle indagini conoscitive, riguardanti il territorio delle due frazioni, ivi comprese quelle effettuate nelle discariche che,sicuramente, avranno effettuato negli anni passati ad oggi.

Il tutto per informare ed eventualmente tranquillizzare la popolazione.

Attendiamo dati ufficiali.

Un pensiero va rivolto a tutte le persone che sono state, sono e saranno impegnate alla lotta contro l’inquinamento di Monserrato e Villaseta, alle quali va riconosciuta la nostra stima e ammirazione. A loro diciamo di cercare di essere un’unica forza, magari percorrendo strade diverse, ma di arrivare ad un unico obiettivo, eliminare definitivamente il problema inquinamento.

Non vogliamo disgregazione, chiediamo coesione di quanti vogliono realmente risolvere in maniera definitiva, il problema inquinamento di Monserrato e Villaseta.

Vogliamo anche tranquillizzare, tutti coloro che sono scettici nel pensare ad una nostra fantomatica appartenenza politica,  siamo gente comune, ma stanca, stufa ed anche arrabbiata e  abbiamo un unico interesse, ed è quello di risolvere il problema inquinamento, sia atmosferico che del suolo. In maniera ad oggi democratica, stiamo rispettando ed informando non solo le persone che vi abitano ma anche le persone che

hanno il dovere e l’onere di vigilare e controllare h24/giorno g365/anno, tutto il territorio di Monserrato e Villaseta.

 La popolazione da anni ha sempre gridato, informato e denunciato  l’inquinamento ambientale, sia in forma singola che associata, senza mai essere ascoltata come avrebbe meritato. Non possiamo più essere presi in giro da tutti coloro che hanno giocato con la nostra salute.

Ricordiamo che a noi non interessano le belle parole, ci interessano i fatti, le polemiche sterili li lasciamo agli altri.