Il Campobello ad imprenditori licatesi, Bella ancora disposto a salvare la società

Ieri sera, l’amministrazione comunale di Campobello di Licata retta dal sindaco Michele Termini ha reso noto che la locale società calcistica è stata rilevata da degli imprenditori licatesi che sono così subentrati nella dirigenza della società per appianare i debiti. L’imprenditore campobellese Salvatore Bella ha fatto sapere che però sarebbe disposto, se ancora possibile, a salvare il calcio in città.