Campobello, Sferrazza e Picone: “Maggiorana cieca e sorda”

Una maggioranza cieca e sorda ha bocciato la quasi totalità degli emendamenti presentati dall’opposizione, a fronte di nessuna proposta alternativa.” Lo hanno detto i Consiglieri Comunali del Partito Democratico di Campobello di Licata, Giuseppe Sferrazza e Giovanni Picone. L’opposizione dopo aver aspettato inutilmente cinque mesi dall’insediamento dell’Amministrazione Comunale – hanno continuato – ha presentato alcune proposte. In primo piano gli interventi per le strade urbane, per il centro di commercializzazione dei prodotti agricoli, per la sistemazione di un’area a valle della Divina Commedia. La maggioranza consiliare – hanno spiegato – pur apprezzando molti degli emendamenti li ha successivamente bocciati, rinviando ad una loro futura programmazione, ubbidendo alla volontà dell’Amministrazione Comunale. Le uniche modifiche presentate dall’opposizione ed approvate – hanno concluso – hanno riguardato un maggiore stanziamento per le associazioni sportive ed uno erogazione di 50 mila euro per il bonus socio-sanitario e l’assistenza.