Aeroporto, l’opinione di “Agrigento Libera”

A seguito della manifestazione pro-aeroporto interviene il Presidente del Circolo Tematico “Agrigento Libera” del Movimento per le Autonomie, Francescochristian Schembri, che dichiara:
“Sabato 28 novembre è una data che entrerà a pieno titolo come uno dei giorni più rappresentativi ed importanti per la storia di Agrigento.
Aver visto – dichiara Schembri – donne, uomini e giovani insieme senza una precisa coloritura politica, dimostra come la voglia di rinascita e di riscatto della nostra terra passa attraverso l’importante e fondamentale principio democratico che la “sovranità appartiene al popolo”.
La marcia di oggi non può che scuotere gli animi di coloro che pensano che l’aeroporto ad Agrigento non si deve fare.
Il popolo di oggi – continua Schembri – è il popolo che è stanco di vedere la provincia di Agrigento agli ultimi posti; è il popolo “libero” che chiede la realizzazione di un’importante opera infrastrutturale che costituisce la base fondamentale per una rinascita economica e sociale dell’intero territorio agrigentino.
Questa marcia è solo il punto di partenza di un percorso che vedrà Agrigento e la sua provincia riscattarsi da un vecchio sistema politico che nulla o poco ha fatto per la nostra comunità.
All’uopo, un particolare plauso va fatto al Presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi per aver creduto e lottato affinché il 28 novembre fosse da annoverare fra i giorni più belli della nostra terra.