Privatizzazione dell’acqua, anche il Comune di Agrigento alla manifestazione

 Anche l’Amministrazione comunale di Agrigento ha partecipato, tramite l’assessore comunale alle politiche per la salute ed ambientali, Rosalda Passarello, alla manifestazione svoltasi ieri a Palermo contro la privatizzazione del servizio idrico.

A tale manifestazione, indetta dall’apposito Coordinamento, hanno partecipato i sindaci di oltre cento comuni siciliani che si sono opposti alla consegna delle reti idriche cittadine agli Ambiti Territoriali Ottimali.

Tale Coordinamento ha indetto per il prossimo 4 dicembre, una riunione contemporanea di tutti i Consigli comunali aderenti all’iniziativa in modo da avviare una sottoscrizione popolare per attivare la procedura per la presentazione di una proposta di legge regionale contro la privatizzazione del servizio.

“L’acqua è un bene comune universale ed un diritto umano inviolabile – ha dichiarato l’assessore Passarello. Siamo contrari alla privatizzazione e chiediamo al governo regionale di impugnare l’articolo 15 del decreto legge recentemente approvato dal Governo che impone di conferire a ditte esterne la gestione di tutti i servizi pubblici locali, compreso quello idrico”.