Un convegno sulla figura di Don Sturzo

200px-Luigi_SturzoSi svolgerà domani 24 novembre con inizio alle ore 10,00 presso l’aula magna dell’Istituto d’Istruzione Superiore Statale “Vincenzo Linares” un importante evento in ricordo del 50° anniversario dalla morte del sacerdote calatino don Luigi Sturzo, avvenuta l’8 agosto 1959. L’evento è organizzato dal Centro Internazionale Studi Luigi Sturzo – Sede della Provincia di Agrigento con il Patrocinio della Provincia Regionale di Agrigento.

All’incontro dal titolo “Liberi e forti: la concezione etica di sviluppo – Spiritualità, economia, società e politica per don Luigi Sturzo” al quale parteciperanno tutte le classi terminali del “Linares”,  relazioneranno:

Don Baldo Reina, Vicario per il Coordinamento pastorale dell’Arcidiocesi di Agrigento
Dott. Giovanni Nocera, Bioeticista, Presidente dell’Associazione Culturale Centro del Mediterraneo
Avv. Giuseppe Fragapani, Presidente Provinciale dell’Accademia Nazionale della Politica.

Gli indirizzi di saluto saranno affidati al Prof. Santino Lo Presti Preside dell’ Istituto di Istruzione Superiore Statale “Vincenzo Linares” e il Prof. Gaetano Cani Assessore alla Pubblica Istruzione della Provincia Regionale di Agrigento.

“Fare conoscere una figura attuale e di grande impatto di idee come don Sturzo ai giovani studenti – ha dichiarato Giuseppe La Rocca, Responsabile Provinciale del CISS – è molto importante anche in relazione al tema che è stato scelto per l’incontro. Parlare di etica e responsabilità in un momento che ci sembra di forte stallo culturale e politico anche per la nostra città deve essere il modo per riportare al centro della discussione una metodologia di analisi e lavoro, nella e per la società, critica e propositiva”.