Sinistra e libertà sostiene l’aeroporto

“Sinistra e Liberta’ parteciperà con piena convinzione alla prossima manifestazione provinciale pro aeroporto nella consapevolezza che simile importante infrastruttura rappresenta il tramite più importate per la fuoruscita dalla condizione di marginalità nella quale è relegata la provincia di Agrigento.”

Lo comunica il consigliere Carmelo Avarello che prosegue: “Sinistra e Libertà partecipa alla manifestazione per sostenere la necessità che Regione e Stato intervengano per finanziare, in toto, la realizzazione dell’aeroporto come un atto di giustizia e di riparazione rispetto all’abbandono in cui è stata lasciata la nostra provincia e le sue popolazioni.

Se infatti è vero ad esempio che in Lombardia il più sperduto paesino della regione non dista mai più di 50 chilometri da un aeroporto, se è vero che i 60 chilometri del passante di Mestre siano costati quasi un miliardo e 500 mila Euro, se è vero che è stata inaugurata l’alta velocità tra Napoli e Roma ed è prossima l’inaugurazione della tratta Roma Milano è anche vero che per raggiungere Messina, da Agrigento, necessitano oltre 5/6 ore e per arrivare in una città del nord bisogna impiegare un giorno intero.

L’Aeroporto ad Agrigento rappresenta, quindi, un atto di giustizia che Sinistra e Libertà coniuga con l’affievolimento delle politiche di sviluppo a favore del Mezzogiorno così come sta dimostrando la drammatica vicenda della chiusura dello stabilimento FIAT a Termini Imerese rischia di lasciare sul lastrico migliaia di lavoratori assieme alle loro famiglie” conclude Avarello.