Moncada sconfitta a Barcellona

La Moncada Agrigento viene sconfitta in trasferta dall’Igea Barcellona con il risultato finale di 78-75. La squadra agrigentina gioca una buona partita e non merita la sconfitta, ma una serie di vicissitudini e alcuni errori in momenti cruciali della partita assegnano i due punti ai padroni di casa. La squadra di coach Corpaci comincia male la partita e gli avversari riescono ad imporsi inizialmente con un parziale di 9-0, ma la reazione è tempestiva e gli agrigentini recuperano lo svantaggio per poi chiudere sotto di tre lunghezze sul 16-13 il primo parziale. La partita è particolarmente accesa entrambe le squadre giocano bene ma nel secondo periodo il Barcellona riesce a staccare gli agrigentini che sembrano diverse volte riavvicinarsi ma che chiudono sotto di 10; risultato di metà gara 39-29. Nel terzo periodo, al rientro dagli spogliatoi i ragazzi di Corpaci reagiscono e piano piano si riportano sotto esprimendo in alcuni tratti del parziale davvero un buon basket. Va segnalato sempre nel terzo periodo un fallo tecnico al coach Luca Corpaci; risultato alla fine del terzo periodo 56-53. L’ultimo parziale comincia bene per la Moncada Agrigento:  a poco meno di 8 minuti dalla fine al squadra agrigentina riaggancia i padroni di casa e li supera,  ma pochi secondi dopo un secondo tecnico a Corpaci gli costa l’espulsione e la squadra rimane sotto la guida di Vincenzo Provenzano.  Così la partita continua con un tira e molla fra le due squadre fino ad un minuto circa dalla fine quando la squadra agrigentina si ritrova avanti di 3 con una tripla di Giovanatto. Ma da questo momento in poi entra in blackout e non riesce più a segnare, perde due palloni importanti in attacco e, così, i padroni di casa a 10 secondi dalla fine si portano avanti di  1 grazie a due liberi realizzati da Visconti. Il possesso agrigentino a dieci secondi dalla fine si conclude con una infrazione di passi fischiata a Virgilio. Gli agrigentini vanno al fallo a 3 secondi dalla fine, ma Bucci realizza entrambi i tiri. Le ultime speranze agrigentine si infrangono, nuovamente, sul  ferro con il tiro sbagliato allo scadere dalla lunghissima distanza di Virgilio. Purtroppo la Moncada Agrigento perde l’ennesima partita allo scadere, ma dimostra di essere in buona condizione e di tenere testa ad una delle squadre meglio attrezzate del campionato; la speranza è che la prossima partita in casa sia davvero quella giusta per tornare alla vittoria. Alla fine della partita i tifosi agrigentini presenti applaudono meritatamente la squadra di coach Corpaci che anche se sconfitta ha giocato davvero una bella partita.