P. Empedocle. Assegnati due milioni di euro per consolidamento aree a rischio idrogeologico

porto_empedocleParticolare soddisfazione è stata espressa dal Sindaco di Porto Empedocle, Calogero Firetto per l’assegnazione, da parte del Ministero dell’Ambiente al Genio Civile di Agrigento, di due milioni di Euro per interventi di recupero e di consolidamento di alcuni siti soggetti a rischio idro-geologico. In particolare il Ministro per l’Ambiente, on. Stefania Prestigiacomo, alla quale viene rivolto un particolare ringraziamento per la sensibilità e l’attenzione dimostrata verso il territorio empedoclino, ha disposto che il finanziamento in questione vada a sanare alcune aree “R4” di cui il Comune di Porto Empedocle da tempo chiedeva interventi di recupero.

Sempre per quanto riguarda il Territorio della Città di Porto Empedocle l’Assessorato Lavori Pubblici della Regione Siciliana, attraverso l’opera dell’assessore Antonino Bennati ha concesso un finanziamento di 270 mila Euro per i lavori di consolidamento del muro di sostegno a valle di via Cimabue, nel centro abitato della cittadina.

Tutti gli interventi sono stati possibili grazie anche al tempestivo e puntuale intervento del Dirigente del Genio Civile di Agrigento, arch. Rino La Mendola .