Ribera. Panepinto (PD), prevalga il buon senso no alla mozione di sfiducia al sindaco

“Spero che alla fine prevalga il buon senso e tutti i consiglieri comunali di Ribera votino contro la mozione di sfiducia al Sindaco Scaturro”. Lo dice il parlamentare regionale del Partito Democratico, Giovanni Panepinto.

“Dopo le primarie del 25 ottobre scorso – continua  Panepinto – si è aperta una stagione che  deve vedere prevalere il senso di responsabilità dei gruppi dirigenti Pd nei territori, sulle divisioni che hanno caratterizzato le attività e le azioni del partito. Ribera, la città di Mommo Scaturro  e di tantissimi battaglie per emancipare dal bisogno le  classi lavoratrici, verrebbe matematicamente consegnata per un bel po’ di anni  al centrodestra ed il Pd sarebbe impegnato inutilmente a stabilire le responsabilità di ognuno. Non entrando nel merito delle singole vicende  politico-amministrative  ritengo utile, oggi, per il Pd e per la città delle arance fermare questa rovinosa corsa verso il commissariamento. Questa vicenda se si concluderà senza la sfiducia – conclude il parlamentare regionale – deve diventare un’occasione  per rilanciare il PD e soprattutto l’azione amministrativa ed è chiaro che chi guida l’amministrazione deve dedurre che serve una nuova partenza”