Il Collegio dei Filippini e i dipinti Vito Avarello

Il pittore canicattinese Vito Avarello il 24 agosto scorso, in occasione della riapertura del  Collegio dei Filippini ad Agrigento, ha donato al ministro della giustizia, Angelino Alfano, e al regista televisivo Michele Guardì, due sue opere. “Sono due dipinti su vetro – ha detto Vito Avarello – che ho donato al ministro Alfano e al regista Guardì, in segno di gratitudine per il loro amore, come il mio, per Agrigento, una città ricca di esperienze antiche. Ho ricevuto da qualche giorno da parte del Ministro Alfano, amico di vecchia data,  un volume che illustra gli affreschi realizzati in periodo fascista al Palazzo di giustizia di Roma e una lettera di ringraziamento, in cui – ha concluso Avarello – mi descrive come una personalità sensibile e capace di comunicare attraverso le mie opere.”