Siculiana, il commissario incontra Truglio (Ato Gesa2)

Nella giornata di ieri, 12 novembre 2009, presso la sede comunale, si è tenuta una riunione cui hanno partecipato i componenti della Commissione Straordinaria del Comune di Siculiana ed i rappresentanti della Società GE.SA AG 2 S.p.A., Avv. Francesco Truglio, amministratore delegato, Dr. Claudio Guarneri, direttore generale, e Dr.ssa Concetta Restivo, commissario ad acta.

Con riguardo alle modalità di svolgimento del servizio di igiene urbana, l’Avv. Truglio ha manifestato la volontà di  individuare il Comune di Siculiana come comune pilota al fine di sperimentare le nuove modalità di realizzazione della raccolta differenziata con il sistema del porta a porta, che inizierà dal prossimo mese di gennaio 2010

Nell’ottica di un risparmio immediato dei costi, è stato concordato con l’Amministrazione Comunale che da lunedi 16 novembre p.v. il servizio di spazzamento verrà rimodulato utili< style=’ margin:0cm; margin-bottom:.0001pt;} >zzando il personale messo a disposizione dal Comune, mentre lo svuotamento dei cassonetti posti all’interno del centro abitato avverrà a giorni alterni.

L’avvocato Truglio ha dato atto che tali scelte organizzative, che vedono il Comune di Siculiana in prima linea anche per l’impegno manifestato dalla Commissione Straordinaria  per razionalizzare i costi del servizio di igiene urbana per il Comune di Siculiana, comporteranno  agevolazioni ai cittadini che saranno, a regime,  i beneficiari finali del complessivo abbattimento dei costi del servizio.

Infine, è stata data notizia che entro marzo del 2010 la società GE.SA AG 2 S.p.A. procederà ad una rimodulazione del  servizio alla luce del nuovo contratto che si andrà  a stipulare a seguito di gara ad evidenza pubblica.

Subito dopo, la Commissione Straordinaria del Comune di Siculiana ed i vertici della Società GE.SA AG 2 S.p.A. hanno incontrato alcuni rappresentanti del Comitato cittadino costituitosi nei mesi scorsi i quali hanno rappresentato  le istanze della popolazione relativamente alla TA.R.S.U., formulando anche varie proposte, su alcune delle quali, si è concordato, di procedere a degli approfondimenti per un ulteriore  esame nel corso delle prossime settimane.