Licata, Graci soddisfatto per partecipazione a consiglio aperto

Il giorno dopo la seduta consiliare aperta, tenutasi ieri sera al Teatro “Re”, per discutere in merito alla realizzazione di un aeroporto nel territorio comunale di Licata, all’interno del Palazzo di Città, viva soddisfazione è stata espressa dal Sindaco, Angelo Graci, e dal Presidente del Consiglio comunale, Antonio Vincenti, per la riuscita della manifestazione.

La massiccia e qualificata partecipazione di amministratori comunali e provinciali, provenienti anche da diversi centri dell’agrigentino, compresa la lontana Sciacca, oltre che dell’on. Cascio, unitamente ad un folto numero di concittadini, stanno chiaramente a dimostrare quale sia l’interesse che la realizzazione di un aeroporto nel nostro territorio riveste per tutta la Provincia di Agrigento.  Come amministrazione comunale – è il Sindaco Graci che parla – posso assicurare che già la macchina burocratica è pronta ad avviare ogni utile e necessaria iniziativa per gli adempimenti di nostra competenza”.

“Ancora una volta desidero ringraziare il Presidente della Provincia  e quanti altri hanno avviato e portato avanti l’iniziativa per realizzare l’aeroporto di Agrigento nel territorio comunale di Agrigento – sono le parole del Presidente del civico consesso, Vincenti – Sono pienamente soddisfatto per la riuscita della seduta consiliare aperta e, colgo l’occasione anche per ringraziare gli uffici e i dipendenti comunali che con il loro operato hanno contribuito alla riuscita della manifestazione che avrà  sicuramente un  seguito fino a quando non raggiungeremo concretamente il nostro obiettivo, cosa per la quale non abbasseremo minimamente la guardia”.

In quanto al documento finale approvato, per acclamazione, dall’assemblea dei partecipanti, dopo la premessa, oltre alla formale adesione alla manifestazione del 28 novembre ad Agrigento, così , testualmente si legge:

Ritiene (l’assemblea) che la realizzazione dello scopo aeroportuale in Provincia di Agrigento rivesta un ruolo strategico primario per lo sviluppo sociale, economico e turistico di tutto il territorio anche in un’ottica di riscatto dalla marginalità geografica;

confida che a fronte della disponibilità finanziaria assegnata dal Governatore Lombardo per la realizzazione dell’infrastruttura, vi sia un forte e rinnovato impegno dei Governi Nazionale e Regionale e di tutta la Deputazione, per superare ogni forma di ostracismo o endemica riluttanza per la realizzazione dell’aeroporto;

invita i Governi Nazionale e Regionale e tutta la Deputazione Nazionale e Regionale, affinché ciascuno per le proprie competenze si adoperi fattivamente per la realizzazione dell’aeroporto in Provincia di Agrigento”.