Licata, iniziative delle “Pari opportunità”

A Licata l’assessore comunale alle Pari opportunità, Tiziana Zirafi, mediante avviso pubblico, ha reso noto  che il Dipartimento per le Pari Opportunità ha emanato un avviso per la promozione dell’adozione, da parte di soggetti pubblici ed organismi privati senza scopo di lucro, di progetti di azioni positive dirette ad evitare o compensare situazioni di svantaggio connessi alla razza o all’origine etnica. L’obiettivo delle azioni è quello di promuovere il principio della parità di trattamento, su tutto il territorio nazionale, per la diffusione di una cultura di pacifica convivenza fra persone di diversa origine etnica e razziale.  A tale fine, la norma prevede la promozione e la presentazione di progetti nell’ambito di tre Assi prioritari:

ASSE I. azioni finalizzate allo sviluppo di microimprese ed auto imprenditorialità di soggetti a rischio di discriminazione razziale;

ASSE II. Azioni finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di discriminazione razziale nelle giovani generazioni;

ASSE III. Azioni finalizzate alla prevenzione e al contrasto dei fenomeni di discriminazione razziale mediante lo sviluppo del tessuto associativo autonomamente promosso dalle comunità straniere.

Per quanto attiene l’ASSE III, l’Amministrazione Comunale di Licata fa sapere di essere disponibile al partenariato o alla collaborazione con soggetti proponenti. I progetti vanno presentati entro la fine dell’ anno 2009.