Naro si prepara ad ospitare la VII rassegna regionale dei grandi vini rossi siciliani

vino-rosso-450x347Promossa dalla Sezione di Palermo dell’ O.N.A.V. (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini), parte la VII Rassegna Regionale dei grandi vini rossi siciliani.

L’inaugurazione  è attesa per domani 6 novembre, alle ore 19,00, nel Castello Chiaramontano di Racalmuto, ove tra l’altro si svolgerà una degustazione guidata del vitigno  siciliano e di quello piemontese.

Il giorno successivo, l’evento troverà sede presso le Stoai della Valle dei Templi di Agrigento, dove alle 11.30 avrà luogo il sesto concorso enogastronomico “il Nero d’Avola in cucina”. Nel pomeriggio, invece, a Grotte ci sarà una Mostra “Il vitigno principe”, una tavola rotonda sugli aspetti paesaggistici delle viticulture e una degustazione guidata di vini rossi e formaggi locali.

Domenica sarà la volta di Naro. In mattinata nell’aula consiliare del Comune ci sarà un Banco d’assaggio del Nero d’Avola, mentre nel pomeriggio ci sarà una visita guidata ai monumenti e ai siti storici di Naro, oltre che agli stabilimenti di trasformazione dei prodotti agro-alimentari.

La sera, invece, a partire dalle ore 18.00 nel Castello medievale ci sarà il convegno sul tema “Il Nero d’Avola: vitigno superato o ancora da valorizzare?” con la presenza dell’Assessore Regionale all’agricoltura on. Michele Cimino.

L’Amministrazione Comunale – dice il sindaco Morello – è lieta di ospitare questo importantissimo evento, grazie al quale viene promossa e valorizzata l’immagine della Sicilia con riferimento alla produzione di vini rossi di alta qualità.

Naro, d’altra parte è una delle città siciliane che vanta il maggior numero di vigneti, avendo un  territorio esteso per più di 20 mila ettari, e tra i quali ce ne sono di qualità eccellente.

Grazie all’evento, inoltre, sarà promossa e valorizzata l’immagine della mia città sotto l’aspetto turistico e culturale”.