Canicattì 5 raggiunto all’ultimo minuto dal Bagherita

Si è svolto sabato pomeriggio il match tra il Canicattì 5 e il Bagheria alla palestra comunale della città che si è concluso con un 5 a 5. Gli ospiti sono partiti subito forte trovando il gol al primo minuto ed al primo affondo con un autogol dopo la battuta velenosa di un calcio d’angolo di Morici. Sotto di due gol ci si aspetta la reazione del Canicattì 5 che arriva prontamente al 16’ con Corbo, entrato in campo da appena un minuto, che dopo un’indecisione di Giancone, mette tutti d’accordo scagliando un tiro da centrocampo che non lascia scampo al buon portiere del Bagheria. Il primo tempo si chiude con il vantaggio del Bagheria per 2 a 1. Al ritorno dagli spogliatoi, il mister biancorosso Jack Giardina cambia, dentro Messina e Restivo junior per Restivo senior e Moncado. Al 3’ Giancone, forse un passaggio il suo, scagli il pallone per vie centrali, Cinque del Bagheria liscia clamorosamente e il pallone finisce in rete tra l’incredulità generale. Giancone porta in vantaggio il Canicattì 5 con un tiro piazzato dopo la battuta di un calcio d’angolo. All’11 è Messina a spizzicare il palo dopo una bella triangolazione con Corbo.La fisicità degli ospiti porta, già al 15’, il Canicattì 5 a raggiungere il bonus dei falli e così Marino non si fa pregare e deposita in rete il tiro libero concesso per fallo nei suoi confronti. Si viaggia sui binari della parità e un minuto dopo arriva il gol tanto atteso del capitano Restivo, che d’astuzia porta in vantaggio la sua squadra. Al 24’ Balistreri lascia sul posto Moncado e di sinistro segna il gol della parità. Subito dopo la traversa di Marino, ancora Giancone riporta in vantaggio il Canicattì 5 con il Bagheria che non si da per vinto. All’ultimo minuto trovano il pareggio con Aiello che in mischia mette tutti d’accordo