Il Comune di Agrigento per il Comune dell’Aquila

ag_per_abruzzo1Dopo le iniziative di solidarietà del Genio Civile e della Caritas Diocesana, anche il Comune di Agrigento ha intrapreso in modo concreto un’iniziativa a favore delle popolazioni terremotate degli Abruzzi.

In particolare, l’Assessorato alla Solidarietà Sociale, dopo aver ricevuto da parte dell’Associazione “Assistenti Sociali senza Frontiere”, presieduta ad Agrigento dalla professoressa Di Rosa, una richiesta di aiuto avanzata dai Servizi Sociali del Comune dell’Aquila, ha disposto immediatamente, di concerto con il Sindaco Zambuto, un intervento finalizzato di aiuto economico.

Dichiara l’Assessore alla Solidarietà Sociale, Giacomo Daina: “Ci è stato chiesto un aiuto ben preciso, seppur limitato, consistente a finanziare l’affitto per sei mesi di un container attrezzato, in cui trasferire gli uffici dei Servizi Sociali del capoluogo Abruzzese, ospitati attualmente in alcune tende. Conoscendo bene la delicatezza e le difficoltà particolari connesse a questo tipo di servizi, non abbiamo esitato a rispondere positivamente alla richiesta; una richiesta che, per altro, ci impegna economicamente in modo poco più che simbolico (200 euro al mese per sei mesi), ma alla quale, riteniamo, non si poteva restare insensibili: è semplicemente un atto di attenzione, che vuole rappresentare concretamente il sentimento di vicinanza che sentiamo di dover esprimere per la popolazione, e, in questo caso specifico, i colleghi abruzzesi, colpiti dal terremoto”