Sicurezza sul viadotto Modandi, Fontana scrive ad Anas e Polizia Stradale

L’On. Vincenzo Fontana ha inviato una richiesta al capo compartimento dell’ANAS e al comandante della Polizia stradale di Agrigento per chiedere una conferenza di servizi per agevolare qualunque iniziativa per risolvere i problemi di sicurezza sul Viadotto Morandi.

In particolare Fontana punta l’attenzione sulle difficoltà di individuare gli innesti nella giusta corsia di marcia, che spesso comportano l’immissione nella sede stradale contraria.

Fa appello dunque alla competenza degli organi ai quali scrive per individuare strumenti idonei a rendere sicura la viabilità utilizzando, per esempio, pannelli illuminati, allarmi di tipo acustico e altri dispositivi che possono più chiaramente indicare la corsia da imboccare.