Menfi. Agricoltura, Botta: “Stato di crisi primo step per provvidenti di sostegno”

“La dichiarazione dello stato di crisi da parte del governo regionale rappresenta l’impegno mantenuto da parte dell’assessore regionale all’agricoltura e la sensibilità e l’attenzione di tutto il Governo per rilanciare l’agricoltura in Sicilia con atti concreti”. Michele Botta, sindaco di Menfi, commenta così la notizia giunta dall’assessore regionale Michele Cimino e che riguarda i comparti ortofrutticolo, vitivinicolo, cerealicolo, olivicolo, zootecnico e florovivaistico a seguito di decine di incontri coi rappresentanti di categoria alla presenza di prefetti, sindaci, presidenti delle province.

“Allo stesso tempo – continua Botta – sappiamo che per il mondo agricolo rappresenta soltanto il punto di partenza per l’ottenimento di una serie di provvedimento di sostegno, come la sospensione degli adempimenti dei versamenti previdenziali e tributari, la proroga della cambiali agrarie e l’attivazione di adeguate misure di sostegno per le imprese agricole siciliane”. E di una piattaforma di rivendicazioni complessa e strutturale si discuterà questa sera a Menfi, in consiglio comunale.