Legambiente “regala” un’altra maglia nera ad Agrigento

logo_legambienteAmbiente, trasporto pubblico, isole pedonali, zone a traffico limitato, raccolta differenziata, depurazione: valutando questi parametri, Legambiente mette Agrigento ai bassifondi nella classifica delle citta’ italiane per per la qualita’ della vita.

Tra i fattori negativi che fanno della nostra città una delle ultime anche in questa graduatoria, sono lo spreco di acqua potabile, la depurazione degli scarichi fognari e in parte la raccolta differenziata.

Al primo posto della classifica invece, spicca Verbania che migliora per emissioni di CO2, trasporto pubblico e raccolta differenziata. Al secondo posto Belluno (vincitrice delle due precedenti edizioni) e ancora Parma, Bolzano, Siena.