Interventi in favore delle imprese di autotrasporto merci

tirInterventi per le imprese di autotrasporto merci e loro dipendenti, sotto forma di agevolazioni fiscali : lo scopo è quello di ridurre i costi di esercizio.

COMPENSAZIONE DELLE SOMME VERSATE A TITOLO DI CONTRIBUTO AL SSN

La norma stabilisce che, anche per l’anno 2009, le somme versate nel periodo d’imposta 2008 a titolo di contributo al Servizio sanitario nazionale sui premi di assicurazione per la responsabilità civile per i danni derivanti dalla circolazione di veicoli a motore adibiti a trasporto merci possono essere utilizzate in compensazione.

CREDITO D’ IMPOSTA PER LA TASSA AUTOMOBILISTICA

Viene prorogata per l’anno 2009  l’agevolazione fiscale introdotta in favore del settore dell’autotrasporto. Si tratta della concessione di un credito d’imposta che corrisponde ad una quota dell’importo pagato quale tassa automobilistica, per l’anno 2009, per ciascun veicolo di massa massima complessiva non inferiore a 7,5 tonnellate posseduto e utilizzato per l’attività di trasporto merci.

Deduzione forfetaria autotrasporto

Proroga per il 2009 della deduzione forfetaria delle spese non documentate degli autotrasportatori.

Rideterminate, nel limite di 30 milioni di euro, la quota delle indennità percepite nell’anno 2009 dai prestatori di lavoro addetti alla guida, dipendenti dalle imprese di autotrasporto per le trasferte o le missioni fuori dal territorio comunale, che non concorre a formare il reddito di lavoro dipendente ai fini dell’imposta sui redditi; l’importo della deduzione forfetaria relativa a trasferte effettuate fuori dal territorio comunale nel periodo di imposta in corso al 31 dicembre 2009 al netto delle spese di viaggio e di trasporto.