Girgenti, vittoria scacciacrisi a Bressanone

La Pallamano Girgenti – Sicily Food supera in trasferta il Brixen e conquista i primi tre punti della stagione. E’ stata una vittoria sofferta, ma alla fine meritata grazie all’ottima prestazione del collettivo che nel finale di gara ha difeso con grinta e determinazione. Ottima la partita del portiere italo argentino, Ignacio Grande. Dopo un avvio deludente dei biancoazurri, sotto 8 a 1 al 16esimo minuto, il tecnico Lillo Gelo riaggiustava lo schieramento tattico ed il Girgenti iniziava una nuova partita. Parziale choc per i padroni di casa; 11 a 1 per la Pallamano Girgenti e gara nuovamente riaperta. Il primo tempo si conclude con gli ospiti in vantaggio 12 a 9. La ripresa è un’autentica battaglia agonistica con le due squadre desiderose di portare a casa la vittoria. Il Girgenti mostra i muscoli, difende con grande ordine e contrattacca con precisione chirurgica. Nel Girgenti alla fine andranno a segno quasi tutti gli atleti: Radic e Brzic 8 reti ciascuno, Brancaforte 6, Moscato 3, Di Vincenzo e Cirasa un gol a testa. Olindo Carubia non ha segnato, ma la sua prestazione è stata al di sopra di ogni aspettativa. Il numero 5 agrigentino è stato determinante in fase difensiva. Nel finale di gara Ignacio Grande ha parato un rigore che poteva compromettere tutto. Il Girgenti subisce un paio di espulsioni e chiude il match in 4, ma il Bressanone non segnerà più. Finisce 27 a 25 per il Girgenti che guadagna i primi tre punti del campionato di A1 e guarda al futuro con grande ottimismo. La crisi è soltanto un triste ricordo e adesso si pensa a risalire ancora di più la classifica. “E’ stata la vittoria del gruppo – ha dichiarato a fine gara il team manager Tony Camilleri. La squadra ha reagito nel migliore dei modi alle deludenti prestazioni delle scorse settimane e finalmente è tornata ad esprimersi ad altissimi livelli su un campo difficilissimo. Dedichiamo la vittoria al Presidente Filippo Napoli, che con enormi sacrifici porta avanti il “giocattolo” Girgenti, ed al nostro “piccolo grande” giocatore dell’under 18, Fabio, che è stato operato al cuore”. Adesso il campionato di A1 osserverà un turno di riposo e tornera’ il 7  novembre con la sfida casalinga al Palagiglia di Favara contro il Romagna.