“Caso Akragas”, audizione di Sferrazza in commissione disciplinare

Gioacchino Sferrazza
Gioacchino Sferrazza

Il dimissionario patron dell’Akragas Gioacchino Sferrazza è stato interrogato questo pomeriggio dalla commissione disciplinare della Lega Sicula dopo il deferimento per il caso della dedica “all’amico fraterno Nicola Ribisi”. Sferrazza, accompagnato dagli avvocati Giancarlo Rosato e Maurizio Cassaro, ha confermato la sua versione secondo la quale sarebbe stata una frase infelice senza alcuna intenzione di incitare alla violenza. La stessa Akragas è stata deferita per responsabilità diretta. La decisione dei giudici sportivi arriverà non prima di una settimana. La squadra, nel frattempo, ha svolto la seduta di rifinitura allo stadio Esseneto. Domani, calcio di inizio alle 15,30, è in programma la sfida infrasettimanale di campionato contro il Villabate dell’ex Mimmo Bellomo.