Artigianato: riunione della commissione regionale

La commissione  per l’Artigianato, organo di consulenza e indirizzo dell’amministrazione regionale, si è riunita questa mattina a Palermo. All’ordine del giorno della consulta, presieduta da Michele Marchese, la richiesta di recepimento da parte della regione siciliana della normativa nazionale che regolamenta le attività di parrucchieri e barbieri.

“La legge nazionale – spiega Marchese – risale al 2005 e impone agli artigiani del settore delle prescrizioni molto precise e rigide sulla qualificazione professionale e sulle regole sanitarie. In assenza del recepimento della norma nazionale, in Sicilia si rimanda a una legge degli anni sessanta che non garantisce i veri professionisti del settore e rischia di non contrastare il dilagante fenomeno dell’attività abusiva”.