Porto Empedocle, operazione dei vigili urbani

Prosegue ininterrotta l’azione della Polizia Municipale per far rispettare l’Ordinanza del sindaco Calogero Firetto relativa alla regolamentazione per il conferimento dei rifiuti solidi urbani e degli “ingombranti” nel territorio comunale.

Tre agenti della Polizia Municipale in servizio di vigilanza sul territorio allo scopo di reprimere il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti ingombranti soggetti a smaltimento speciale, a bordo di un’auto – civetta, hanno individuato, sanzionato e denunciato un cittadino sorpreso nottetempo a scaricare un vecchio divano dimesso nei pressi di un cassonetto di contrada Vincenzella.

Poche ore prima altri cinque empedoclini che stavano conferendo rifiuti solidi urbani fuori dalle fasce orarie autorizzate in diverse zone della città, sono stati identificati e sanzionati con una multa pari a euro 52,00.

I servizi di controllo predisposti dal Comando della Polizia Municipale proseguiranno al fine di eliminare l’incivile fenomeno dell’abbandono dei rifiuti urbani fuori dalle fasce orarie previste e soprattutto per reprimere l’abbandono degli “ingombranti” che deturpano e degradano, inquinando, l’ambiente circostante vanificando lo sforzo che l’Amministrazione Comunale sta portando avanti per migliorare il decoro della città.