Pallamano Girgenti, coach Gelo ci crede: “Pronti per battere il Prato”

Il portiere Calogero Pendolino
Il portiere Calogero Pendolino
Bruno Brzic
Bruno Brzic

Il Girgenti ha ultimato la preparazione in vista della sfida di domani pomeriggio, sabato 17 ottobre, contro l’Al.Pi. Prato, vice capolista del campionato di A1. Il match si giocherà al Palasport “Antonio Giglia” di Favara con inizio alle ore 18.30. La formazione biancoazzurra recupera Luciano Brancaforte e Darko Radic. Dovrebbe farcela anche il capitano Maurizio Camilleri, mentre il playmaker Bruno Brzic sarà a mezzo servizio. Tutti gli altri sono arruolabili e desiderosi di regalare la prima vittoria della stagione alla società e ai tifosi. “La partita contro il Prato l’abbiamo preparata al meglio, consapevoli della nostra forza e di quella dell’avversario – afferma il tecnico Lillo Gelo. I ragazzi si sono impegnati tantissimo nel corso della settimana, gli infortunati hanno stretto i denti e vogliono esserci contro una delle squadra più forti del torneo. Se giochiamo da “Girgenti”, con la massima determinazione, concentrazione, lottando fino all’ultima palla, sono sicuro che riusciremo a fare risultato pieno”. Sarà la prima gara casalinga dell’italo argentino Luciano Brancaforte, assente nella sfida contro Merano e Bolzano, e presente, a mezzo servizio, nella gara in trasferta contro Mezzocorona: “Sono pronto alla sfida contro il mio ex allenatore – ha esordito Brancaforte. Loro sono forti in ogni reparto, hanno uno straniero in grado di fare la differenza, ma noi non siamo da meno. Il nostro collettivo può fare la differenza contro chiunque avversario. Dobbiamo difendere benissimo e contrattaccare con la massima velocità e precisione al tiro. Sento profumo di vittoria. Il nostro campionato inizia sabato!”. La società, presieduta da Filippo Napoli, invita i tifosi e gli appassionati di pallamano, a riempire le tribune del “Palagiglia” per non far mancare il calore e l’incitamento al Girgenti, in un momento così particolare della stagione.