Primarie Pd, bocciata la candidatura di Arnone all’Assemblea regionale del partito

arnone_giuseppe

Fuori dalla competizione elettorale delle Primarie del 25 ottobre. La candidatura di Giuseppe Arnone all’Assemblea regionale, a sostegno di Giuseppe Lupo in corsa per la guida della segreteria siciliana, è stata bocciata. A decretarla, nonostante la sua richiesta di essere ammesso con riserva, è stata  la Commissione regionale per il congresso al termine della verifica delle liste. Alla base della decisione il fatto che l’ambientalista non risulta iscritto nell’anagrafe del partito. dopo la proclamata espulsione. Dunque un altro no, un altro rifiuto da parte dell’organismo di garanzia che, a questo punto, chiude le porte del Partito Democratico al consigliere comunale di Agrigento. Ma lui, Arnone, che dice di non essere stato ancora informato ufficialmente in ordine alla decisione di non potere essere della partita, commenta: “E un provvedimento che, comunque, non conta. Sono fiducioso del verdetto che sarà emesso da tribunale di Agrigento nella giornata di sabato. Quello ribalterà tutto e così potrò essere presente alle Primarie”.