Aggressione a coppia gay, solidarietà degli assessori agrigentini Passarello, Daina e Ierna

Gli Assessori alle Pari Opportunità Ierna, alla salute Passarello, ed alla Solidarietà Sociale Daina, esprimono solidarietà ai due ragazzi omosessuali che sono stati brutalmente malmenati e insultati a Canicattì da un gruppo di bulli proprio davanti l’uscita della scuola.

L’episodio gravissimo di inciviltà e di brutale ignoranza è avvenuto nella provincia di Agrigento a pochi chilometri dal capoluogo, ecco perché è necessario non sottovalutare l’evento anche alla luce di un contesto nazionale sempre più preoccupante di continui episodi di violenza e intolleranza.

L’omofobia e la transfobia sono al pari della xenofobia e del razzismo, comportamenti inaccettabili e vergognosi. Il compito delle istituzioni è educare ad una cultura della tolleranza e della condivisione.

Ed in questa prospettiva che gli Assessori Ierna, Passarello e Daina, ispirandosi a principi di accoglienza, parità e solidarietà, al fine di garantire la sicurezza e l’incolumità di tutti i cittadini e in particolare dei più giovani, incontreranno domani Venerdì 16 ottobre, alle ore 11.30, presso la sala della Giunta comunale sita al secondo piano di Palazzo di Città, i familiari dei ragazzi aggrediti ed il presidente dell’ArciGay della provincia di Agrigento Agostino De Caro.