Il Rotaract Agrigento per gli alluvionati di Messina

rotaractIl Rotaract Club di Agrigento ha organizzato dal 6 al 10 ottobre una raccolta di beni di prima necessità per le popolazioni recentemente colpite dalla tragica alluvione verificatasi in provincia di Messina; i rotaractiani, in continuo contatto con il Rotaract Club di Messina  e la Protezione Civile messinese hanno diffuso, attraverso IL WEB, i giornali e le televisioni locali, una lista dei beni necessari, aggiornandola continuamente in base alle indicazioni provenienti da Messina.

Grazie all’azione del Consiglio Direttivo del Rotaract Club di Agrigento,preseduto da Alberto Gallà, che ha operato in sinergia con il Past Governor Rotaract Club Distretto 2110 Sicilia e Malta, Alessandro Cacciato, è stato allestito un punto di raccolta in via Empedocle, ceduto gratuitamente per il periodo dalla raccolta dalla Famiglia Sajeva ove la popolazione agrigentina ha donato numerosi alimentari e prodotti per l’igiene personale; sono state contattate altresì numerose aziende private, le quali hanno donato, in generose quantità, i beni da loro prodotti o distribuiti, e si approfitta di questo comunicato stampa per ringraziare: l’Italkali di Racalmuto, la Segafredo sezione di Agrigento,  la Condorelli distribuzione bibite, l’ Acqua Minerale Santa Maria di Modica, l’Acqua Vera di S. Stefano di Quisquina,  i farmacisti agrigentini che hanno donato numerosi colli contenenti cibo per celiaci.

Il Rotaract di Agrigento ringrazia la Provincia Regionale di Agrigento, che ha patrocinato questa iniziativa di solidarietà attraverso l’interessamento del Presidente della Provincia, Eugenio D’Orsi ed l’Assessore Provinciale alla Famiglie e Protezione Civile Giuseppe Ciulla.

Sabato 10 ottobre 2009, al centro di raccolta di Agrigento sono confluiti anche i beni donati, attraverso una simile iniziativa, dal Rotaract Club di Canicattì.

Domenica 11 ottobre 2009 Il Rotaract Club di Agrigento ha confluito tutti i beni raccolti, attraverso un furgone con a bordo i soci da Alberto Gallà, Paola Antinoro ed Alessandro Cacciato, al Centro di Raccolta della Protezione Civile di Messina, che, giornalmente, approvvigiona di tutto il necessario, circa 2.500 persone.

Il Rotaract Club di Agrigento continua la sua opera di solidarietà verso le popolazioni di Giampilieri ed Sacaletta Marea, attraverso una raccolta fondi istituita dal Rotaract Club di Messina che ha aperto un Conto Corrente bancario

IT08J0301916502000001002079
intestato a Rotaract Club Messina, causale PRO ALLUVIONATI.

Il ricavato sarà destinato ad opere di risanamento ed approvvigionamento dei viveri.