Precari, Di Mauro: “stanco di ripetere che i fondi per i precari ci sono”

Di-Mauro“Sono stanco di ripetere che, nella manovra correttiva, i fondi per i precari sono stati previsti. I sindaci dovrebbero evitare di creare inutile allarme sociale tra i precari perché la Regione non ha nessuna intenzione di mettere a repentaglio il loro lavoro e non ha apportato alcun taglio ai trasferimenti agli enti locali”.

È quanto ha detto l’assessore regionale al Bilancio, Roberto Di Mauro, commentando le dichiarazioni di alcuni sindaci sui rischi per la prosecuzione delle attività dei precari degli enti locali.

“I comuni, nella predisposizione dei documenti contabili – ha continuato Di Mauro – devono procedere esattamente come hanno fatto negli ultimi quindici anni. La previsione della scorsa finanziaria regionale, che escludeva le somme per i precari dal patto di stabilità degli enti locali, non è applicabile in quanto la normativa statale non lo consente. Ogni ulteriore intervento è demagogico e ininfluente rispetto al tema della stabilizzazione dei precari, che è l’obiettivo posto nel tempo dal governo della Regione”.