Dopo l’addio di Sferrazza la Questura autorizza l’Akragas a usare lo stadio Esseneto

stadioesseneto-125x753La Questura di Agrigento ha autorizzato l’Akragas calcio a usare lo stadio Esseneto per le partite ufficiali. La licenza è stata notificata questo pomeriggio all’avvocato Giancarlo Rosato, legale del club, che ne ha fatto richiesta in prima persona dopo la revoca del permesso decisa dal questore Girolamo Di Fazio. Il capo della Polizia agrigentina aveva precisato che la licenza veniva concessa “ad personam” e l’Akragas non l’avrebbe ottenuta se il responsabile fosse stato Gioacchino Sferrazza (travolto dallo scandalo dopo la dedica a Ribisi). Cambiato il referente è arrivato il via libera. Domenica la sfida contro il Campobello si giocherà regolarmente all’Esseneto. Nessuna novità sul fronte della cessione societaria.