Licata. Protestano i baristi per le licenze selvagge

Protestano i titolari dei bar sulla questione delle licenze selvagge. Si è svolto, infatti, ieri un incontro tra il sindaco Angelo Graci e l’associazione dei baristi per discutere sulla decisione di autorizzare nuove licenze in città. Presente all’incontro, anche il presidente della Confcommercio Domenico Ballacchino e Rocco Biondi dell’associazione baristi che ha affermato: ”Se il numero dei locali non fosse cosi elevato, non ci sogneremmo di protestare contro la decisione della giunta comunale”. Ma a Licata – continua Biondi – gli esercizi sono già più di cento. “Perciò ci opponiamo al rilascio di nuove licenze da parte del comune”. L’associazione baristi ha fissato un nuovo incontro con l’amministrazione che si terrà giorno 15 di ottobre e se le richieste non verranno ascoltate, la scelta è di scioperare e di ricorrere al Tar.