Fortitudo prepara la “prima” in casa

La Moncada Fortitudo Agrigento, all’esordio casalingoin A dilettanti, ospita gli avversari dell’Ostuni per l’incontro valido per la seconda giornata di campionato. Abbandonato definitivamente il palanicosia, la squadra agrigentina si appresta ad affrontare parte della stagione nella vicina ed ospitale Favara che ha concesso l’utilizzo del proprio palazzetto comunale. Dopo la brutta sconfitta di domenica scorsa contro il Palestrina i ragazzi del coach Corpaci sono molto motivati e pronti a dimostrare a tutti che quella della passata domenica è stata solo una breve parentesi negativa. Ma non bisogna sottovalutare gli avversari,  i pugliesi si presentano motivati più che mai ad Agrigento e vogliosi di rivalsa per via della  sconfitta subita in casa contro il Ferentino, squadra, comunque, tra le favorite del campionato. Sarà dura, come è facile intuire, ancora una volta per gli agrigentini portare  a casa i due punti. Proprio sulla partita di domenica ci ha riferito il coach Luca Corpaci: “Non sarà una partita facile, soprattutto perché i nostri avversari dell’Ostuni giocano un buon basket e potrebbero essere, almeno per quello che penso io, una delle rivelazioni della stagione; ma noi daremo il massimo in campo per giocare bene, divertire il pubblico e  portare a casa i due punti, che è la cosa più importante, sperando di riuscire a centrare tutti i nostri obbiettivi. Fortunatamente, la squadra è al completo e, dopo la sconfitta di domenica, è tornata ad allenarsi più volenterosa che mai; abbiamo rivisto assieme la partita giocata contro il Palestrina e analizzato i nostri errori per evitare di ricommetterli, inoltre i ragazzi hanno mostrato una particolare concentrazione che mi lascia ben sperare per la partita di questa domenica contro l’Ostuni.”

Già da metà settimana è stato possibile abbonarsi per assistere alle gare interne della Moncada Agrigento, la campagna abbonamenti è andata avanti molto bene e il numero dei tifosi aderenti è aumentato di giorno in giorno,  questo lascia ben sperare per domenica, anche in relazione alle presenze attese al palazzetto comunale di Favara dove si spera in un pienone di tifosi bianco-blu. I convocati della partita a meno di imprevisti dovrebbero essere gli stessi della passata domenica: Virgilio, Anello, Paparella, Caprari, Cardillo, Di Simone, Giovanatto, Rotondo, Pennisi, Raneri.