Agrigento. La Cisl incontra Zambuto

Soddisfazione per l’esito dell’incontro fortemente voluto dai vertici della CISL Provinciale di Agrigento, nelle persone del Segretario Confederale R. Migliara, del Segretario Generale della Funzione Pubblica Giovanni Farruggia e del Segretario Provinciale Gerlando Parisi, avente come oggetto: “Prospettive e futuro dei lavoratori del Comune di Agrigento”.

L’incontro nasce dalla preoccupazione della CISL per le prospettive future di tutti i lavoratori di ruolo e contrattisti del comune di Agrigento legata anche al disinteresse e alla lontananza della Regione che continua a soffocare le amministrazioni locali con ritardi nella erogazione della trimestrale di cassa, con una mancata programmazione e disponibilità  delle risorse (circa 43 milioni di euro) necessarie al rinnovo contrattuale dei precari. Nel corso della riunione tra il Sindaco Marco Zambuto e i vertici della CISL agrigentina e’ stata trattata la questione relativa alla pianificazione di un percorso mirato alla stabilizzazione a tempo indeterminato  del personale precario e nel contempo alla possibilità di una progressione di carriera del personale di ruolo. In considerazione della condivisione del Sindaco e i Dirigenti sindacali presenti, di valorizzare il personale dell’Ente ritenendolo una risorsa indispensabile e professionalmente qualificata il Segretario Generale Migliara ha proposto al Sindaco Zambuto di istituire un tavolo tecnico per concordare un percorso comune atto a dare risposte concrete alle aspettative dei lavoratori. Il Sindaco nella stessa seduta, coadiuvato dal Direttore Generale Dott. Burgio, ha immediatamente attivato gli uffici preposti al fine di verificare le condizioni di carattere generale per intraprendere questo difficile ma fattivo percorso. L’incontro si è concluso con l’impegno del Sindaco di costituire e convocare nell’arco dei prossimi giorni il tavolo tecnico così come richiesto dalla CISL.