Al cinema da venerdì 25 settembre

Baaria-locandinaBaarìa (cinema Astor e cinema Ciak)

Grandioso ritorno alla regia e al cinema di Giuseppe Tornatore, che dirige un’opera corale, dal respiro sia epico che intimista, dedicata interamente alla Sicilia e al suo paese natale, Bagheria, raccontando 40 anni di Storia italiana attraverso le storie dei numerosi personaggi che affollano e colorano la scena.

Girato in Marocco, ancor prima di uscire al cinema, Baarìa era già un film da record: un budget di 20 milioni di euro, un set (in Tunisia) di proporzioni enormi, 20.000 comparse, 30 settimane di lavorazione, un cast composto da circa 200 attori e una troupe di quasi 300 persone.

Protagonisti assoluti due debuttanti, entrambi siciliani, Margareth Medè e Francesco Scianna, che interpretano, nella Bagheria (Baarìa, “Porta del Vento”, in dialetto) degli anni ’30, due innamorati, Mannina e Giuseppe. La loro storia d’amore si intreccia alle vicende più importanti dell’Italia del ‘900 e attraversa la seconda Guerra Mondiale, il crollo della monarchia, la nascita della Repubblica, le elezioni politiche, il boom economico ecc, fino ad arrivare agli anni ’70. Sullo sfondo sempre Bagheria e le vite di padri, figli, mogli, soldati, sindacalisti, politici, borghesi e gente del popolo.

Tra gli altri membri del cast Luigi Lo Cascio, Nicole Grimaudo, Angela Molina,  Ficarra & Picone, Aldo Baglio, Monica Bellucci.

Basta che funzioni (cinema Ciak)

Dopo la trasferta londinese e spagnola, Woody Allen torna a girare un film nella sua amata New York, inimitabile teatro metropolitano delle sue storie.

Il suo alter ego, questa volta, è il brillante e scontroso Larry David, che interpreta Boris Yellnikoff, un tempo stimato fisico nucleare, sposato con una ricca ereditiera. Oggi Boris conduce una vita solitaria, appartata e priva di emozioni. Ma, all’improvviso, la sua tranquilla e noiosa routine viene sconvolta dall’ incontro imprevisto con Melody St. Anne Celestine (Evan Rachel Wood), svampita ragazza del sud scappata di casa… Nel cast anche l’attrice indipendente Patricia Clarkson ed Henry Cavill, giovane attore emergente inglese.

Bandslam – High School Band (cinema Mezzano Marylin)

Teen-movie tutto incentrato su una sfida a colpi di rock tra band liceali e sulle doti vocali della baby-attrice lanciata dalla Disney Vanessa Hudgens, star di High School Musical.

Charlotte (Alyson Michalka), una cheerleader, è ancora arrabbiata con il suo ex-fidanzato, un musicista, e decide così di sfidarlo, e possibilmente umiliarlo, sul suo stesso terreno. Il ragazzo è il leader di una rock band, chiamata Glory Dogs, che parteciperà ad una gara musicale per i licei del New Jersey, la Bandslam. La combattiva Charlotte, quindi, mette in piedi una band tutta sua, aiutata dal suo amico Will (Gaelan Connell) e soprattutto dalla bella Sam (Vanessa Hudgens), dotata di voce portentosa, e partecipa anche lei alla Bandslam.

La ragazza che giocava con il fuoco (cinema Mezzano Chaplin)

Secondo capitolo delle avventure sempre sul filo di pericoli mortali e indagini ad alto rischio dell’hacker-punk Lisbeth Salander, personaggio nato dalla fantasia dello scrittore scandinavo Stieg Larsson e protagonista della trilogia letteraria di culto “Millennium”.

La vicenda si collega direttamente agli episodi narrati nel primo film: dopo aver risolto il caso precedente, Lisbeth (la rivelazione Noomi Rapace) è partita, in un viaggio che l’ha allontanata da casa ormai da parecchi mesi. Nel frattempo il giornalista Mikael Blomkvist (Michael Nyqvist) è tornato nuovamente a dirigere il suo amato giornale, il Millennium (da cui prende il nome l’intera trilogia). Blomkvist è pronto per la sua personale rivincita: infatti si sta occupando di una scottante inchiesta sul traffico di prostitute dall’Est Europa. I suoi principali collaboratori, però, vengono assassinati e il caso si complica ancor di più perché, contemporaneamente, viene anche ucciso l’avvocato Nils Bjurman, il sadico tutore di Lisbeth. I sospetti della polizia si addensano immediatamente sull’hacker, donna violenta e disturbata, tormentata da un oscuro passato…

G-Force:Superspie in missione (cinema Winner)

Curiosa produzione Disney che mescola live action e animazione digitale in 3D. Protagonisti della divertente vicenda una super-squadra di porcellini d’India, addestrati dai servizi segreti U.S.A. per sventare un complotto e salvare il mondo. La parte del cattivone di turno, megalomane e sopra le righe è affidata al simpatico e irresistibile Bill Nighy.