Tutto pronto per “Agrigento Arte”

Tutto pronto per l’apertura della fiera Agrigento Arte, in programma dal 2 al 4 ottobre al Palacongressi. Nel frattempo rimane ancora visibile al pubblico la terza edizione della collettiva Trovarsi – Sei personaggi nei luoghi di Pirandello che fa da prologo alla mostra internazionale d’arte contemporanea che sarà allestita al Palacongressi.

Sei artisti in altrettanti luoghi della città: Giuseppe De Stefano nella libreria Magic Book in via Celauro, Michele Giardina al circolo Empedocleo in piazza San Giuseppe, Fiorella Manzini nel foyer del teatro Pirandello in piazza Municipio, Vera Gabriella Occhetti nel monastero di Santo Spirito in centro storico, Vincenzo Patti in una sala dell’hotel Tre Torri al Villaggio Mosè e Michele Pinto al museo Le Stoai in via Cavaleri Magazzeni. Questi sei pittori si sono ritrovati nella città dei templi. Trovarsi, come la fiera Agrigento Arte, è organizzata dal centro studi Erato diretto da Nello Basili con la consulenza del prof. Francesco Gallo. «Questa rassegna di artisti italiani contemporanei – dice Basili – mostra il rinnovato interesse che Agrigento dedica alle nuove ricerche artistiche. E’ un vero e proprio museo diffuso con le opere di sei interessanti autori esposti in più luoghi creando così un dialogo tra la città e i suoi fruitori».