Granata ricorda Livatino

In occasione del diciannovesimo anniversario, dalla morte del giudice Rosario Livatino che venne barbaramente ucciso da mano mafiosa, il vice segretario regionale dell’M.P.A. On. Giancarlo Granata ricorda la figura del giudice Livatino uomo e magistrato che  ha lasciato ai siciliani non solo le proprie inchieste, gli atti dei suoi processi, ma soprattutto l’esempio di un uomo che non si è fatto mai intimorire dalla minacce mafiose, continuando così a portare avanti il suo messaggio e la sua opera di servitore dello Stato.