Giovani volantari si dedicano alla pulizia di un tratto di spiaggia di Capo Bianco

Si è conclusa così,  domenica scorsa, l’attività di promozione e tutela della costa agrigentina svolta per tutta l’estate dai volontari dell’Associazione Marevivo di Agrigento.

L’associazione ha promosso durante l’estate ad Eraclea Minoa il “Campus – scopriamo la costa” patrocinato dall’Ufficio Provinciale di Agrigento dell’ Azienda Regionale Foreste Demaniali. L’iniziativa ha coinvolto nelle attività di snorkeling, canoa e mountain bike numerosi turisti allo scoperta della valenza naturalistica di uno dei tratti di costa più belli della provincia agrigentina da Torre Salsa alla Foce del Platani

“Le attività di basso impatto ambientale – spiega il segretario di Marevivo Agrigento Fabio Galluzzo –  sono state affiancate da una costante campagna di sensibilizzazione sulla necessità di tutela della nostre spiagge, il cui degrado dipende anche dalle miglia di rifiuti abbandonati ogni anno sulle nostre coste, per distrazione,  disinteresse e spesso per l’inconsapevolezza dei danni che ne derivano”.