FIM Cisl, solidarietà alla ditta Lentini

Riceviamo e pubblichiamo

Il Segretario Generale della FIM Cisl di Agrigento Eduardo Sessa esprime piena solidarietà alla Ditta Lentini, vittima di un  vile e vergognoso atto di malavitosità con il furto presso il proprio cantiere  di mezzi atti allo svolgimento dei propri  lavori.

Questi esecrabili atti, dice Sessa , oltre a creare un generalizzato stato di apprensione, mortificano e scoraggiano le iniziative imprenditoriali specialmente in un momento nel quale la tenuta della occupazione è l’unico obiettivo in una provincia che attende ancora e con fibrillazione l’attivazione delle nuove iniziative in corso di definizione.

Auspica  che le forze dell’ordine possano adempiere celermente alle dovute   indagini e che  tutti  i  responsabili   di  questa  assurda  vicenda  vengano  assicurati  alla  giustizia cercando di fare, nel più breve tempo possibile, piena luce su quanto accaduto.

Il Sindacato e nella fattispecie la FIM sarà sempre vicino a quei pochi coraggiosi e tenaci imprenditori sostenendoli affinché non venga meno quella carica motivazionale che fino ad ora li ha legati  ad un territorio nel quale vogliono ancora credere sia possibile sviluppare nuove  ipotesi di crescita ma  senza tentativi di condizionamento di alcun tipo.