Cala il sipario sulle “Regate Veliche Akragantine”

regate_1Cala il sipario sulla IX  edizione delle “Regate veliche Akragantine” organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di Agrigento e Porto Empedocle con il patrocinio della Provincia Regionale di Agrigento Assessorato allo Sport.

Tantissime barche hanno vivacizzato con i loro spinnaker  il mare agrigentino per la competizione, che accoglie gli appassionati della vela che ogni anno si danno appuntamento a San Leone.

L’evento, per due giorni sabato 12 e domenica 13, ha impegnato i protagonisti della vela d’altura che sempre più numerosi con le loro imbarcazioni sono tornati a svettare sul mare, offrendo giornate entusiasmanti e particolarmente partecipate.

I venti che hanno  spirato nei giorni di sabato e domenica hanno impegnato i regatanti che,  a ridosso della costa che va da Punta Akragas a Porto Empedocle, si sono ingaggiati sotto il vigile controllo del Comitato di giuria.

regate_2La tattica, la velocità, la strategia, l’esecuzione delle manovre hanno stabilito il team vincitore delle manches lungo un percorso a bastone per complessive quattro miglia. Su tutti si é imposta ancora una volta l’imbarcazione “RAS III”  di Enzo Minaldi.

La seconda classificata é l’imbarcazione “5 For  Fighting ” di Enzo Tedesco e la terza “Mona” di Dino Greco .

A seguire: 4° “Azimut” dei fratelli Argento; 5° “Zizzania” di Massimo Laiola; 6° “Picciotto” di Paolo Tuttolomondo; 7°” Walzer” di Roberto Amodio; 8° “Obs  “ di Guido Sinatra; 9° “Mazury” di Carlo Lauria; 10°”Viacolvento” della Lega Navale timonata da Giuseppe Di Miceli; 11° “Altamarea” di Willyam Giacalone; 12° “E.brezza” di Maurizio Calabrò.

La classifica generale delle regate ha tenuto conto dei piazzamenti ottenuti nelle 4 prove e dei compensi previsti dal regolamento.

regate_3Grazie all’impegno organizzativo, alla vigile sorveglianza dei giudici di gara si é svolta una competizione indimenticabile, che ha offerto ai numerosi spettatori, fotografi e giornalisti presenti uno spettacolo unico.

Sabato 19 settembre a San Leone alle ore 19,00 presso la sede della Lega Navale in contrada Maddalusa ci sarà il momento conclusivo della manifestazione con la proiezione dei momenti più significativi della regata e la premiazione degli equipaggi delle imbarcazioni partecipanti .