Nomina Piro, il vicesindaco di Sciacca chiede la revoca

Il vicesindaco Carmelo Brunetto ha chiesto al sindaco di Agrigento Marco Zambuto, nella sua qualità di presidente della Conferenza dei Sindaci della provincia di Agrigento, l’annullamento della nomina del dott. Gerlando Piro quale componente del Collegio Sindacale presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento.
Per il vice sindaco Brunetto, si tratta di una “nomina illegittima”.

Il vicesindaco Carmelo Brunetto ha inviato una lunga lettera al sindaco di Agrigento Zambuto. La stessa nota è stata inviata, per conoscenza, anche al Prefetto, a tutti i sindaci della provincia, al Presidente della Regione, all’assessore regionale alla Sanità e al Presidente della Provincia. Nella missiva, Brunetto spiega i motivi della sua richiesta. “La nomina del dott. Gerlando Piro, per il quale nutro rispetto e stima, – dice Carmelo Brunetto – è avvenuta senza una regolare e formale votazione o, per meglio chiarire, senza il coinvolgimento di tutti i partecipanti istituzionali alla Conferenza dei Sindaci della Provincia di Agrigento tenutasi il 7 agosto 2009 nell’aula consiliare del Comune di Agrigento”.
“Alla Conferenza dei Sindaci, – aggiunge il vicesindaco Carmelo Brunetto – ho partecipato quale delegato del sindaco di Sciacca dott. Vito Bono e dei sindaci dei Comuni di Ribera (dott. Antonino Scaturro), Santo Stefano Quisquina (ing. Stefano Leto Barone) e San Giovanni Gemini (dott. Valerio Viola). La Conferenza, veniva convocata con all’ordine del giorno due argomenti: il primo punto riguardante il sequestro dell’Ospedale di Agrigento, di grande rilevanza sociale che ha registrato una lunga e articolata discussione incentrata sulle conseguenze e sulle soluzioni da adottare in seguito al provvedimento dell’autorità giudiziaria. Il secondo punto, riguardante la designazione del componente del collegio sindacale presso l’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento, non mi risulta essere stato trattato e portato formalmente a termine con la partecipazione e il contributo di tutti i rappresentanti istituzionali presenti la mattina del 7 agosto alla Conferenza dei Sindaci”.

Il vicesindaco Carmelo Brunetto, nell’evidenziare “di avere chiesto ma non ottenuto spiegazioni”, chiede “previo annullamento della nomina del dott. Piro la convocazione di una nuova Conferenza dei Sindaci al fine di procedere regolarmente alla nomina del componente del Collegio Sindacale dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Agrigento”.