Naro, un aiuto finanziario per gli anziani soli ed indigenti

Il sindaco Pippo Morello e l’assessore comunale alla solidarietà sociale Calogero Agozzino  ha disposto la pubblicazione del bando pubblico per  l’ intervento economico in favore degli anziani che abbiano superato i 65 anni, vivano soli e risultino in condizioni d’indigenza.

E’ considerate condizione di indigenza, ai fini del bando pubblicato,  l’avere come unico reddito  un assegno o una pensione sociale  il cui ammontare per l’anno 2008 non abbia superato   5.310,63 euro; nel caso si tratti di coppia d’anziani, il reddito non deve superare complessivamente 10.621,26 euro.

Gli anziani interessati possono presentare domanda a partire da oggi e comunque hanno tempo per farlo sino al 2 ottobre.  Il modello di domanda può essere ritirato presso gli uffici comunali dei servizi socio-assistenziali e, una volta compilato, dovrà essere presentato all’ufficio protocollo del Comune, unitamente alle fotocopie del documento d’identità e del libretto di pensione sociale.

L’importo massimo mensile erogabile dal Comune agli aventi diritto è di 91 euro circa.

“Nell’attuale contingenza socio-economica,  ci sono nuove povertà che interessano soprattutto la popolazione anziana. Spesso inoltre, gli anziani che vivono da soli non hanno alcun conforto finanziario, oltre che affettivo” dice l’assessore alla solidarietà Agozzino.

“Con gli interventi socio-assistenziali e socio-sanitari il Comune di Naro si sforza di far fronte alle situazioni d’emergenza e in particolare a quelle che richiedono un pronto soccorso sociale.

Con l’aiuto finanziario agli anziani che hanno superato i 65 anni e vivono della sola pensione sociale, si attua un intervento di particolare rilevanza che può incidere positivamente sulla qualità della vita degli anziani medesimi”.