Progetto Integrato di Tutela, ripresa l’attività

E’ ripresa ritmo l’attività dello “sportello” agrigentino del Progetto Integrato di Tutela attivato  nell’ambito del  Progetto di Cittadinanzattiva Sicilia – Onlus “La tutela integrata dei diritti in Sicilia”, e realizzato all’interno del Programma Generale di intervento della Regione Siciliana anno 2009/2010.

Gli sportelli PIT, 10 in tutta la Sicilia, forniscono un servizio di consulenza, assistenza, intervento ed informazione ai cittadini, in maniera gratuita, nell’ ambito del servizio sanitario regionale, servizio giustizia, trasporti, poste, telecomunicazioni, energia e risparmio energetico, ambiente e riciclaggio rifiuti, servizi finanziari, assicurativi ed amministrativi.

PIT è l’acronimo di Progetto Integrato di Tutela perché il servizio mette in atto strategie di tutela integrata, tanto per quanto riguarda i soggetti coinvolti (pubblici, privati, professionisti, sociali) che per quanto riguarda le procedure adottate (sociali, amministrative, giurisdizionali). La tutela è quindi finalizzata alla ricerca di tutte le soluzioni possibili di un problema. Il PIT è quindi un centro di raccolta e di gestione di segnalazioni sul funzionamento dei servizi coinvolti e sulla qualità dell’erogazione del servizio stesso.

Si ricorda che ad AGRIGENTO  lo sportello ha sede presso la sede del Tribunale per i Diritti del Malato –  c/o l’Azienda Ospedaliera “ San Giovanni di Dio “ ( 2° piano – ingresso Poliambulatorio) Tel. e Fax 0922 – 442229 e.mail : tdmag@libero.it – ed è  attivo nei giorni di Lunedì –Mercoledì – Venerdì  –  dalle ore  9.30 alle ore 12.30