Favara, 20 consiglieri contro la “privatizzazione” del cimitero

Ben 20 consiglieri comunali di Favara hanno chiesto al sindaco di bloccare la privatizzazione del cimitero.

In sostanza, come lamentano i consiglieri comunali, la giunta Russello con la nomina del responsabile unico del procedimento e con la nomina della commissione aggiudicataria ha avviato la privatizzazione del cimitero, attraverso un project financing di iniziativa privata.

La proposta prevede la realizzazione e la vendita di loculi, cappelle gentilizie e mini cappelle.

I Loculi realizzati fino ad ora con maestranze comunali hanno permesso di abbattere i costi di realizzazione e quindi delle vendite.

La scelta di privatizzare il cimitero graverà sui Favaresi, che si vedranno da qui a qualche anno aumentati i costi dei loculi.

Questa scelta appare ai consiglieri firmatari della mozione incompressibile ed ingiustificabile e si sono  impegnati ad intraprendere tutte le iniziative, affinché il Sindaco receda da tale volontà, per lasciare il cimitero patrimonio di tutta la città.