L’Akragas batte la Gattopardo per tre a uno e passa il turno

Carbonaro marcato da Giuseppe Lo Giudice
Carbonaro marcato da Giuseppe Lo Giudice

L’Akragas supera per tre a uno la Gattopardo e accede al secondo turno di Coppa Italia di Eccellenza. E’ stata una gara sofferta e caratterizzata da un grande nervosismo. Addirittura tre le espulsioni per scorrettezze reciproche. La sfida è stata decisa nella ripresa da Emiliano Bellavia capace di procurarsi il rigore del 2-1 (segnato da Pecorella) e poi realizzare il 3-1 definitivo. Prima di farsi espellere Carbonaro, al 6′ del primo tempo, aveva messo a segno un calcio di rigore. Il pareggio momentaneo dei palmesi era arrivato con Castellini, sempre su penalty.

Ecco il tabellino della gara

AKRAGAS 3
GATTOPARDO 1
Akragas: Barbello, Martino, Stagno, Benedettino, Manganello, Noto, Concialdi (5’ st Bellavia,37’ st Rinallo), Sciacca (5’ st Celani), Piazza, Pecorella, Carbonaro. All. Pidatella
Gattopardo: Lo Galbo, Guarnotta, Caravotta, Cavaleri, G. Lo Giudice, Semprevivo, Iannello, Ciscardi, Castellini (14’ st S. Lo Giudice), Tandurella (29’ st Di Somma), Vinciguerra (27’ st Sireci). All. Balsamo
Arbitro: Schillaci di Enna
Reti: 6’ pt Carbonaro su rigore, 34’ pt Castellini su rigore, 15’ st Pecorella su rigore, 24’ st Bellavia
Note: Espulsi Carbonaro, Ciscardi e Cavaleri

I giocatori dell'Akragas esultano dopo l'uno a zero
I giocatori dell’Akragas esultano dopo l’uno a zero