Scuola e precari, intervento di Maurizio Danza (FSISCUOLA)

precari“Di fronte alla miopia di un Governo che ritiene prioritario intervenire sulla scuola italiana solo aumentando il numero degli alunni per classe a scapito di migliaia di precari e della qualità della scuola”.

Lo afferma il Coordinatore Nazionale di FSISCUOLA Prof.Maurizio Danza.

“È proprio in questo grave momento di congiuntura sociale ed economica che occorre reagire con tutti gli strumenti sindacali a disposizione non escluso quello di un accertamento circa la corretta verifica del rispetto delle norme di sicurezza in materia di formazione delle classi da parte delle istituzioni scolastiche. Poi, specialmente nella provincia di Agrigento, se si perdono questi 639 posti di lavoro va in crisi tutta l’economia.

Tutti i settori economici agrigentini dovrebbero protestare al fianco dei precari della scuola contro questi tagli indiscrimanti” conclude Danza.