Laboratorio di analisi a Menfi, Leoluca Orlando scrive all’assessore Russo

Ancora attestati di solidarietà all’azione intrapresa dal sindaco di Menfi Michele Botta per mantenere in vita il locale laboratorio di analisi. Dopo il sostegno del presidente dell’unione dei Comuni Terre Sicane, sindaco di Montevago, Antonino Barrile, il Comune di Menfi ha ricevuto per conoscenza una copia della lettere scritta dall’onorevole Leoluca Orlando all’assessore regionale alla Sanità Massimo Russo. “Ritengo doveroso richiamare la sua attenzione sulla nota a lei inviata in ordine alla gravità delle conseguenze per il diritto alla salute dei cittadini di Menfi e di una vasta area territoriale dalla disposta chiusura del laboratorio pubblico di analisi – scrive Orlando, presidente della Commissione parlamentare d’inchiesta sugli errori in campo sanitario e sulle cause dei disavanzi sanitari regionali -. La chiusura del detto laboratorio viene lamentata anche con riferimento alla circostanza che esso non è in alcun modo fonte di perdite finanziarie per il denaro pubblico, essendo, al contrario, economicamente attivo”.
Il primo cittadino menfitano ha nel frattempo nominato un legale amministrativista per impugnare davanti il Tar di Palermo il Ddg del 12-06-09 al fine di ottenere la sospensiva del provvedimento, ravvisando da una prima lettura i presupposti di legge per poter intraprendere l’azione legale.