E’“Notte bianca” ad Agrigento

Già da stasera è “Notte bianca” ad Agrigento. A partire dalle ore 19, lungo la via Sacra, all’interno della valle dei Templi, prende il via la terza edizione della manifestazione che vuole essere un momento di aggregazione sociale, di sano divertimento e soprattutto di scoperta di suggestivi angoli della nostra città.

Per assicurare il buon andamento della manifestazione, che si concluderà nella mattinata di domenica 6 settembre, questa mattina l’assessore comunale alla Polizia municipale Franco Iacono ed il Questore di Agrigento Girolamo Di Fazio, nel corso di un incontro, hanno messo a punto i dettagli per assicurare l’ordine pubblico.

E’ stato stabilito che per tutta la durata della manifestazione è vietata la vendita di alcolici e l’asporto di bevande alcoliche a partire dalle ore 21; ciò al fine di evitare risse ed assicurare il buon svolgimento della festa. A tal fine è stato predisposto un capillare servizio di controllo del territorio con forze dell’ordine e volontari.

Va ricordato, inoltre, che è stata autorizzata, con ordinanza sindacale, la deroga ad ogni orario di chiusura degli esercizi commerciali e derogato il limite e gli orari relativi al contenimento delle emissioni sonore.

E da dire pure che in piazza Vittorio Emanuele sarà attivo un presidio sanitario, grazie alla collaborazione con le associazioni di volontariato e, per evitare intasamenti, l’Amministrazione comunale d’accordo con la società TUA, ha disposto un servizio di bus navetta che da piazza Ugo La Malfa, ogni venti minuti, trasporterà i visitatori al centro città.

Resteranno chiuse al traffico motorizzato alcune vie cittadine a partire dalle ore 16 di venerdì 4 settembre e precisamente la via Pirandello, dall’incrocio con la piazza San Pietro fino a tutta la piazza San Francesco compreso il tratto che congiunge con la scalinata del Banco di Sicilia, la piazza san Pietro, mentre viene protratta la chiusura al traffico veicolare in via Atenea dalle ore 20.30 fino a cessato bisogno. Per sabato, 5 settembre, in vie Atenea è protratta la chiusura al traffico veicolare dalle ore 02 fino a cessato bisogno del 6 settembre ad eccezione di quanti, muniti di pass, che potranno transitare dalla via Porcello. In piazza Pirandello è imposto il divieto di circolazione e di sosta con rimozione forzata dalle ore 14 e fino a cessato bisogno. In piazza San Giuseppe è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 14 fino a cessato bisogno del 6 settembre. Dalle ore 18 di sabato 5 quanti provengono da via Bac Bac o da via Atenea e diretti in piazza Pirandello, via Garibaldi e piazza Sinatra, dovranno osservare la direzione obbligatoria per via Amendola. Infine al viale della Vittoria è istituito il divieto di circolazione veicolare dalle ore 18 e fino a cessato bisogno nel tratto di strada compreso tra l’ex caserma dei vigili del fuoco e fino a piazza Marconi.